tre.BlogLa nostra voce

 

Era da un po' di anni che non andavamo in fiere come questa o come il SAIE a Bologna e dobbiamo dire che il ridimensionamento rispetto ai primi anni 2000 è stato decisamente notevole: pochi stand, pochi visitatori. Lo stand software, oggetto principale della nostra visita a Milano, era veramente ridotto rispetto ai fasti di qualche anno fa in cui si vedevano demo live di prodotti su veri e propri teatri allestiti in fiera.

MADE 2015

Lo scopo della nostra visita era capire a che punto è il BIM in Italia, perchè se nella fiera più importante dedicata all'edilizia, nella città più importante d'Italia dal punto di vista economico, non si parla di BIM ad alti livelli, dove altro se ne parla? Ebbene in Italia se ne parla. Se ne fa poco, siamo ancora tutti impreparati. Ci sono ditte che sviluppano software adatti al BIM. c'è qualche realtà di management che lo porta nei cantieri ma non siamo ancora partiti. Dopo il blocco dell'introduzione nella legge "Sviluppo Italia" dei primi mesi del 2015 si era capito che in questo momento la filiera della produzione italiana è ben lungi dal poter competere in questo campo.

MADE 2015

Una sola pubblicazione in Italiano sul tema del Building Information Modeling a cura di Harpaceas, a dire il vero andata a ruba, noi abbiamo dovuto ordinarne una copia, il che fa ben sperare per il futuro.

Cosa possiamo concludere da questa visita? Che c'è spazio e soprattutto bisogno e necessità di figure professionali in ambito BIM e noi siamo qua, con la nostra formazione specifica, con le nostre conoscenze aquisite in anni di lavoro su software BIM e con la nostra volontà di proseguire e diventare un punto di riferimento.

MADE 2015